Organismi indipendenti di valutazione, nuclei di valutazione o altri organismi con funzioni analoghe

 

Gli Ordini Professionali non sono tenuti alla nomina dell’ OIV conformemente a quanto disposto dal DECRETO-LEGGE 31 agosto 2013, n. 101, convertito dalla legge 30 ottobre 2013, n. 125, il quale nell’ art. 2, comma 2 bis, testualmente dispone: “Gli ordini, i collegi professionali, i relativi organismi nazionali e gli enti aventi natura associativa, con propri regolamenti, si adeguano, tenendo conto delle relative peculiarità, ai principi del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165ad eccezione dell’articolo 4, del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150, ad eccezione dell’articolo 14 nonché delle disposizioni di cui al titolo III, e ai principi generali di razionalizzazione e contenimento della spesa, in quanto non gravanti sulla finanza pubblica.”

L’art. 14 del DECRETO LEGISLATIVO 27 ottobre 2009, n. 150 stabilisce che: “1. Ogni amministrazione, singolarmente o informa associata, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, si dota di un Organismo indipendente di valutazione della performance.”

Non sono pervenuti rilievi riguardanti l’organizzazione e l’attività dell’amministrazione o di singoli uffici (art. 31, d.lgs. n. 33/2013)

Attestazione dell’OIV o di altra struttura analoga nell’assolvimento degli obblighi di pubblicazione 2018

 

Griglia di rilevazione 2019

Scheda di sintesi sulla rilevazione degli OIV o organismi con funzioni analoghe

Criteri di compilazione della griglia di rilevazione

Documento di attestazione